F.A.Q. DITALS

-Che cos’è la certificazione DITALS?
La Certificazione DITALS è un titolo culturale rilasciato dall'Università per Stranieri di Siena che attesta la preparazione teorico-pratica nel campo dell'insegnamento dell'italiano a stranieri e garantisce nuove opportunità lavorative per poter insegnare italiano all'estero o in Italia, conferma un certo grado di omologazione anche al di fuori di un percorso formativo specifico. La Certificazione DITALS è strutturata su tre livelli, ogni candidato può prepararsi autonomamente nella maniera che ritiene più adeguata al livello di Certificazione prescelto.

-Come e dove spendere questo titolo?
In Italia è consigliabile rivolgersi ai centri linguistici delle università, ai centri territoriali permanenti (CTP/CPIA), alle scuole elementari, medie e superiori, alle associazione di volontariato per l’accoglienza dei lavoratori immigrati, alle associazioni culturali, alle scuole private di lingua, alle aziende straniere in Italia e alle Università Pontificie. All’estero è consigliabile rivolgersi alle ambasciate italiane, agli istituti italiani di cultura, ai dipartimenti di italiano nelle università, ai centri linguistici delle università, alle università popolari, alle aziende italiane, alle scuole private di lingua, alle associazioni di emigrati italiani e alle associazioni culturali.

-Che differenza c’è fra DITALS I, DITALS II e DITALS BASE?
Il conseguimento della Certificazione DITALS I livello indica il possesso di una competenza di base nella didattica dell’italiano a stranieri, mirata a un particolare tipo di apprendenti e garantisce l’ammissione all’esame DITALS di II livello anche in assenza di alcuni prerequisiti.
Il Conseguimento della Certificazione DITALS II livello indica il possesso di una competenza avanzata nell’insegnamento dell’italiano come lingua straniera in qualsiasi contesto di apprendimento e a qualsiasi profilo di apprendenti.
Il conseguimento della certificazione DITALS BASE indica il possesso di una competenza iniziale nella didattica dell’italiano a stranieri. Questa certificazione è pensata soprattutto per insegnanti di italiano L2 di madrelingua diversa con un livello di competenza dell’italiano pari almeno al livello B2 del QCER.

-La certificazione DITALS è riconosciuta e spendibile all’estero?
La sua validità legale, all’estero, dipende dagli ordinamenti dei singoli Stati e delle singole istituzioni. In molti casi è già considerata un titolo valutabile per l’attribuzione di un punteggio nel reclutamento degli insegnanti o per l’attribuzione di crediti nell’ambito di un percorso formativo di area glottodidattica. Per maggiori informazioni riguardo al riconoscimento all’estero è consigliabile consultare le Rappresentanze Diplomatiche Italiane presenti all’estero.

-La certificazione DITALS abilita all’insegnamento dell’italiano a stranieri nelle scuole statali italiane, quindi conferisce punteggio in graduatoria?
La certificazione DITALS II livello costituisce uno dei titoli di accesso alla nuova classe di concorso A23 per l’insegnamento dell’italiano L2 nelle scuole statali italiane. Per maggiori informazioni si prega di consultare il Decreto Ministeriale 92 del febbraio 2016

Quali sono i prerequisiti per accedere alla certificazione DITALS I?
-Diploma di laurea/diploma di scuola superiore (valido per l'ammissione all'università nel paese di origini)

-Formazione glottodidattica (minimo 24 ore)

La frequenza del corso di  formazione Base - 2 settimane, formazione Base - Weekend, formazione Base - serale assolve al prerequisito richiesto delle 24 ore di formazione in glottodidattica.  La frequenza del corso di formazione Magister (DITALS I) assolve al prerequisito richiesto delle 24 ore di formazione in glottodidattica e di 60 ore di tirocinio in classi di italiano L2. La preparazione glottodidattica può essere attestata anche dal superamento di un esame universitario nel settore scientifico L-LIN02 per almeno 3 CFU.