Finanziamento Erasmus Plus per corsi di aggiornamento e formazione per insegnanti di italiano

Finanziamento ERASMUS PLUS e borse di studio per insegnanti di italiano all'estero

La nostra scuola, dal 2008 è inserita nel database Comenius/Grundtvig con l’offerta di corsi di formazione/aggiornamento per insegnanti di italiano L2/LS.

Nel  2014, il precedente Lifelong Learning Programme (LLP) è stato sostituito dal nuovo ERASMUS PLUS.

Gli insegnanti degli stati membri EU, Islanda, Liechtenstein, Norvegia, Svizzera, Macedonia e Turchia, possono richiedere finanziamenti ERASMUS+  per partecipare ai nostri corsi di aggiornamento e di formazione per insegnanti di italiano a stranieri. La borsa di studio copre generalmente le spese di frequenza al corso, viaggio e alloggio.

Per richiedere il finanziamento gli insegnanti interessati devono rivolgersi alla propria università, scuola o organizzazione presso cui lavorano che deve avere sottoposto un piano formativo all’Agenzia Nazionale Erasmus Plus.

Ecco i corsi che proponiamo nel 2014:

Se volete avere informazioni più dettagliate su come effettuare una richiesta di finanziamento ERASMUS PLUS vi consigliamo di contattare l’Agenzia Nazionale Europea nel vostro Paese. 

Gli insegnanti residenti nei seguenti Paesi possono richiedere di ottenere un finanziamento per partecipare ad uno dei nostri corsi di formazione o di aggiornamento per insegnanti di italiano a Stranieri:

Austria - Belgio – Bulgaria – Croazia – Cipro – Repubblica Ceca – Danimarca – Estonia – Finlandia – Francia – Macedonia – Gran Bretagna - Germania – Grecia – Ungheria – Islanda – Irlanda – Italia – Lettonia – Liechtenstein – Lituania – Lussemburgo – Malta – Paesi Bassi – Norvegia – Polonia – Portogallo – Romania – Slovacchia – Slovenia – Spagna – Svezia – Svizzera – Turchia

Istruzioni per la richiesta di borse di studio ERASMUS PLUS
  1. Scegliete il corso che vi interessa frequentare e scriveteci.
  2. Vi invieremo una lettera di pre-iscrizione e il programma dettagliato del corso prescelto che dovrete allegare alla richiesta di finanziamento alla vostra scuola, università o organizzazione presso cui lavorate, la quale deve avere presentato a marzo, all’Agenzia Nazionale ERASMUS PLUS, un piano formativo.
  3. Vi preghiamo di farci sapere tempestivamente l’esito della risposta  anche nel caso fosse negativo.
  4. In caso di approvazione del finanziamento vi invieremo la fattura per il pagamento di un acconto o dell’intero corso.
     
P-85-it